Pagine

sabato 14 maggio 2016

Cobane, tera e guera


Cobane? Sì me sembra d’averla sentita nomina’. Kobane col kappa? Sì vabbè, ma tanto sempre Kobane resta. Me pare che sia ‘na città della Siria, ne ha parlato pure la televisione, dicevano che l’Isis l’aveva attaccata circondata conquistata e quasi distrutta ma che pochi Kurdi se l’erano ripresa. E c’era pure quella storia delle donne che combattevano come i maschi e erano pure brave ma poi me devi da di’ come hanno fatto a riconquista’ la città co’ du’ fuciletti mentre quegl’artri c’avevano de tutto, sì vabbè la resistenza l’amor di patria ma le armi so’ armi aspe’ me ricordo pure che ‘na comandante femmina era venuta in Italia pe’ fasse ‘n giro pe’ di’ quanto erano bravi ‘sti Kurdi a ferma’ ‘st’assassini dell’Isis ma poi non se ne è saputo più nulla. Me ricordo solo che i turchi a un certo punto hanno cominciato a bombarda’ i kurdi e che se diceva che il primo ministro turco co’ ‘na mano aiutava l’Isis coll’artra je faceva la guera e intanto speculava sui profughi, se la prendeva coi giornalisti turchi e non solo e trattava coll’Europa pe’ facce du’ sordi pe’ pote’ continua’ a fa’ quel che cazzo je pareva. Ho visto, si nun me sbajo, che co’ ‘sti kurdi se so’ divertiti un po’tutti, in Iraq quando c’era Saddam l’hanno pure gasati, in Siria non ce so’ andati leggeri e nun parlamo della Turkia. Ocia che? Guarda de cioce conosco solo quelle ciociare ma nun le portano manco più loro ahhhhh Ocialan spetta che me devo ricorda’ chi è … sì sì quello che se semo venduti e che mo sta dentro a ‘ncarcere da ‘na vita da solo senza pote’ parla’ co’ nessuno, me ricordo c’aveva du bei baffoni quello che se vede sulle bandiere quanno ce sta quarche manifestazione strana n’giro pe’ Roma aho vengono tutti a Roma a manifesta’. 

Zero calcare in Siria? Ma che me stai a cojona’? Co’ tutti i problemi che c’hanno in quer posto me stai a parla’ d’anticalcare ma se nun se trova ‘na lavatrice pe’ non di’ ‘na lavastoviglie nemmanco a pagalla oro! È un nome? e che cazzo de nome è? e che c’è annato a fa’ in Siria? era stanco de campa’? Ahh è un disegnatore de Rebibbia che va de moda mo’, ho capito e che se disegna a Kobane che nun ce sta più manco ‘n muro dritto? disegna sulla carta? e perché c’hanno ancora la carta in Siria? Vabbè ho capito è annato a Kobane pe’ vede’ come campavano e co’ internet mannava i disegni, insomma come quelli de Tex, a un giornale e mo c’ha fatto un libro. Secondo te dovrei annà su internet e invece de vedemme i firm zozzi me dovrei compra’ ‘sto libro? Se vado in quei negozi che li vendono, mo nun me ricordo come se chiameno, lo trovo lo stesso? nun vorrei che poi me s’mpalla er compiuter. Vabbè tutto sto pippone pe dimme che me dKobane calling de Zerocalcare e che ha stampato bao ma che razza de nome è? ah lo riconosco perché c’ha ‘n cane per simbolo, aho ma costa 20 euri si vabbè lo dice lui co’ sto nome der cazzo che dà quarcosa in beneficenza pe’ ‘sti kurdi dici che se dovemo fida’? guarda lo faccio solo perché me lo dici te e grazie pel caffè.
evo compra’ sto libro

Aspe’ prima d’annattene me dici ‘na cosa? Ma poi quarcuno a Kobane gli ha risposto?

Nessun commento: