Pagine

venerdì 5 febbraio 2016

Regeni, Cucchi e i politici starnazzatori

Giulio Regeni è stato ucciso in Egitto, è morto dopo essere stato torturato e, probabilmente, sappiamo anche chi lo ha ucciso. Non il singolo, ma la categoria, quella dei lavoratori della sicurezza di quel paese. Ora mi chiedo se i tanti nostri politici che urlano e strepitano, pretendono, esigono la verità e punizioni esemplari, cosa che mi sembra il minimo che si possa chiedere, perché non applicano la stessa logica, perché non mettono in campo la stessa indignazione per pretendere, esigere, chiedere la verità e la giusta punizione per chi si è macchiato degli stessi fatti, omicidi, in Italia? Un nome a caso Stefano Cucchi.

Nessun commento: