Pagine

lunedì 9 febbraio 2015

Non sto con chi usa improvvidamente le armi

Circolano diverse versioni di "Io sto con Stacchio" e di conseguenza con il sindaco di Albettone Joe Formaggio che ha lanciato la campagna di solidarietà.

Ecco, IO NO
No, non sto con il benzinaio che ha ucciso un rapinatore. Al limite posso capirlo ma non giustificare. Se la preoccupazione era quella di proteggere la commessa della gioielleria, chiusa dentro e con porta blindata tanto che i rapinatori non erano riusciti ad entrare, poteva innanzitutto chiamare i Carabinieri, la Polizia, la Guardia di Finanza, anche l'Esercito e la Nato ma non sparare al bersaglio grosso. Poteva sparare in aria mantenendosi al riparo.
Trovo ben strano questo concetto di valore della vita umana che è estensibile come la gomma da masticare, non quelle di adesso, quelle di una volta che facevano il malloppone e ci potevi giocare. Solo che quelle erano gomme qui stiamo parlando della vita di esseri umani, che sbagliano ma sempre esseri umani. Non è possibile commuoversi, protestare, ribellarsi per un cane o per un gatto abbandonato o maltrattato e poi bellamente, senza pelo sullo stomaco, schierasi con chi uccide dopo aver fatto un uso a dir poco improvvido delle armi.

3 commenti:

silvano ha detto...

Temo non sarà uno dei tuoi post più popolari.

Gap ha detto...

ehehe
dopo il sito spazzatura per i marò cosa vuoi che mi dicano?
Ciao amico

silvano ha detto...

Eh mi è servita di lezione "la spazzatura", che ho smesso di perdere tempo con quel gruppo di pirla.

ciaooo.