Pagine

martedì 5 novembre 2013

Intercettazioni

E' dall'inizio del presunto scandalo delle intercettazioni che mi chiedo, nella mia banalità, il motivo di tanto clamore.

Stabilito che i servizi segreti sono fatti per spiare perché gridare tanto e troppo se almeno qualcuno fa il suo mestiere? E non facciamo gli ingenui cadendo dal pero sul fatto che avrebbero spiato anche gli alleati. In effetti non hanno fatto altro che ispirarsi alla saggezza popolare: dai nemici mi guardi Iddio che dagli amici mi guardo io.

Certo sarebbe interessante sapere chi e perché spiavano. Ma avete pensato a quante sono 46 milioni di telefonate in un mese? Avranno anche sentito le registrazioni di Pinco Pallino che faceva profferte sconce alla moglie del vicino o qualcuno (senza fare nomi) che si confessava al telefono con il sacerdote di Medjugorje, o la mia vicina di casa che telefonava a radio Maria dopo aver ordinato quattro braciole magre magre al macellaro sotto casa.

Indubbiamente più interessanti le telefonate tra gli esponenti del Pdl. Provate ad immaginare i toni di un Brunetta che si lamenta con Silvio di Alfano che ha parlato male di Fitto che ha attaccato Cicchitto perché ha malignato sulla Carfagna che odia la Lorenzin che caverebbe gli occhi alla Prestigiacomo ecc. ecc.
Una vecchia vignetta di Vauro

Per non parlare delle intercettazioni degli esponenti del Pd. Renzi che dice che ci sono le tessere false di Cuperlo che accusa Civati che dice che è colpa di Renzi che dichiara che ha ordinato tutto Epifani che dice che Luigi Berlinguer non ha trovato nulla di strano e quindi il tesseramento non si sospende ma si continua a fare polemica e a dire tu sei un bugiardo.

E pensate che palle si fanno quando intercettano Hal Monti che litiga con Casini e credono che li stiamo prendendo per il culo.

E quanto rimpiangono Lenny Bruce e la sua causticità  quando intercettano Grillo.

Chissà cosa pensano quando ascoltano Concita dispensare le sue perle di saggezza alle amiche e amici sulle adolescenti italiane.

2 commenti:

silvano ha detto...

Devo dire che un'ascoltatina alla saggezza delle Concita mi tenta. Sarebbe anche un ottimo stimolo alla mia crescita culturale, auscultare l'intellettuale di punta archetipo di donnamodernamadreeincarriera.
;)

Bastian Cuntrari ha detto...

Bel pezzullo, capo.
Da saggio: il "vecchio" l'ho eliminato per vicinanza epocale.