Pagine

lunedì 4 febbraio 2013

Ancora riesco a stupirmi

Fateci caso, proprio quelli che hanno fatto della mediaticità (la Treccani non me la passa, ma io la uso lo stesso) il loro cavallo di battaglia sono quelli che poi ne subiscono i danni e sembra, per l'ottusità degli italiani, ne escano anche indenni.
Troppo lungo sarebbe l'elenco delle cose dette e smentite dai vari personaggi politici che si arrabattano per vincere le elezioni, tanto per fare un paio di esempi freschi freschi: il Balotelli mela marcia, il bombardamento di Roma, e del Parlamento in particolare, con tanto di coordinate. Ma il fatto è che ci saranno, ancora una volta, degli italiani disposti a credere a tutto. E non mancheranno nemmeno tanti italiani disposti a credere alle ultime promesse del nanoscurodellademocrazia sull'Imu.
In compenso, grazie alle promesse che Berlusconi ci propina da troppi anni siamo diventati un popolo di battutisti (compreso Fini), di comici. I "socialnetuork" sono pieni, anzi traboccano, di battute bellissime, belle, buone, mediocri e pessime ma non tutti si rendono conto che siamo diventati un popolo di buffoni che continua a far ridere il mondo.

9 commenti:

Cri ha detto...

Ti regalo la più bella, sintesi perfetta dell'italianità berlusconiana, presa dal mio amico Frandiben: Siamo un popolo di furbi ma non di scettici.

Punzy ha detto...

guarda che ha adottoato anche un cucciolo, sai?
p.s. ricordi gaber? non ho paura di Berlusconi in se' ma del Berlusconi in me..

Bastian Cuntrari ha detto...

Caro Gap, questa volta non me la sento di risponderti con una battuta. Ho paura che - ancora una volta - molti italiani saranno abbindolati dal losco figuro. Non sono sicura di farcela...

il Russo ha detto...

Il problema è chi, certe carogne, se le 'ncula ancora a ogni troiata che sparano: lasciateli soli!

Sandra M. ha detto...

Noi, anche siamo già un po' vecchietti-intendo mio marito e io- stiamo ragionando se non sia il caso di levare le tende da questo Paese....

Antonio Caputo ha detto...

restituisce l'imu, abbassa l'irap, la domenica si tromberà pure le figlie degli elettori...l'ultima è stata la promessa del condono tombale...acnch'io vorrei qualcosa di tomabale per lui...intanto i suoi sondaggi crescono, comincio a pensare che questo paese può svegliarsi solo con un'altra guerra civile!

Luz ha detto...

E' questo che probabilmente mi rode nell'animo dalla mattina alla sera, non le cazzate enormi che sparano, ma la poca cultura e civiltà che alberga nelle menti degli italiani che credono a queste puttanate. Siamo regrediti allo stato subumano, a questo punto mi aspetto la notte del 24 dicembre e del 5 gennaio, mezza Italia con il naso all'aria in attesa della slitta di Babbo Natale e della Befana a cavalcioni della sua scopa, ma sarebbe troppo bello perché significherebbe saper sognare. Merda è quello che gli italiani vogliono e merda è quello che avranno.

Ernest ha detto...

credo che nemmeno col sipario chiuso l'italiano si accorgerebbe che non c'è più niente da ridere...

valerio ha detto...

Avere buona memoria , ragionare con la propria testa ...poi andare a votare !!!