Pagine

domenica 13 gennaio 2013

La rete, l'Italia, la politica e Ingroia

Dopo la pubblicazione su Globalist del precedente post c'è stato questo commento, che riporto integralmente:
veramente ecco cosa ha dichiarato Ingroia in rivoluzione civile e nella pag io sto con ingroia su facebook: Non condivido in alcun modo le prese di posizione di Grillo su Casapound e sull'immigrazione. Ho sempre detto che vi sono degli obiettivi comuni con il Movimento Cinque Stelle, ma che alcune esternazioni del suo leader non le condivido affatto. Antonio Ingroia.

Il commento lascia aperte non una ma molte questioni su cui vado a disquisire, non avendo altro da fare. Già l'ho detto io, quindi, nei vostri commenti evitate di ripeterlo.
Partiamo dal punto che ho cercato la frase sulla pagina Fb senza trovarla ed è sicuramente colpa mia, lo ammetto senza difficoltà. Però dalla visita ho ricevuto l'impressione che Ingroia, anche giustamente, su quella pagina non abbia mai scritto un rigo di proprio pugno. Tra l'altro ci può scrivere chiunque. E non l'ho trovata nemmeno nel sito indicato nel commento, è sicuramente sempre colpa mia.
Comunque, anche se le avessi trovate, mi sarebbero rimaste alcune domande.
Quindi chi non ha un pc o altro mezzo collegabile ad Internet non può e non deve sapere della risposta di Ingroia. D'altronde è risaputo che in Italia tutti, indistintamente, hanno un pc o mezzo tecnologico atto alla bisogna e che lo utilizzano per informarsi e/o stare sui social network. Questa nuova visone smentisce la fola e le indagini, di mercato o meno, che ci dicono che la rete è utilizzata principalmente per guardare filmati su youporn e giocare a poker on line. E allora tutti a cercare amici su fb e a cinguettare come usignoli impazziti. L'ennesima grillizazione della politica.
Vero campione della comunicazione Ingroia, o meglio, il suo ufficio stampa. E' vero, e qui non scherzo, che lo spazio in tv e sui giornali, riservato alla lista Rivoluzione Civile non è molto ma penso che una dichiarazione sulla presa di posizione di Grillo l'avrebbe trasmessa o pubblicata anche la tv o il giornale di San Donato Val di Comino. Mi sorge il sospetto che la squadra di cui si è circondato Ingroia non sia propria di massima levatura, perlomeno per quel che riguarda la comunicazione.
Nonostante tutto (leggi Grillo e le sue esternazioni e gli appelli di Ingroia alla collaborazione che considero una questione ineludibile) non ho ancora deciso per chi votare, quindi tempo per recuperare almeno un voto, forse, teoricamente, ancora c'è.

2 commenti:

il monticiano ha detto...

Fuori tema.

Sconfinare? Non potevo farne a meno.
E mi sono trattenuto.

Enly ha detto...

A proposito di Rete passa un pò dal mio blog, a proposito di libera informazione l'AGCOM STA SPINGENDO CHE VENGANO OSCURATI I BLOG E VENGA ELIMINATO WIKIPEDIA DALLA RETE! VERGOGNA!!