Pagine

martedì 31 luglio 2012

Incredibile, il sindaco mi ha risposto!

Egregio signor ...,
come la debbo chiamare? Gap dalla firma sul post o con il suo nick di Fb o con il vero nome in ricordo anche dei sei mesi in cui ci siamo sopportati come facenti parte della stessa giunta? In fondo è uguale, la sostanza non cambia. Veniamo al punto.
Innanzitutto grazie per la sua cortese, ironica e bella lettera che tocca diversi problemi e tutti veri. Mi permetto di procedere per punti per facilitare il discorso.
Acqua- Come lei saprà nessuno è soddisfatto del servizio dell'Acea e stiamo lavorando per renderlo migliore e garantire l'acqua a tutti e tutti i giorni senza che si verifichino cali di pressione. Per i guasti sulle condotte vedremo di far intervenire più celermente le squadre per riparli.
Parcheggi- Quello che lei segnala è verissimo, le strombazzate le sento anche io dal mio ufficio del Palazzo Comunale, sono d'accordo con lei che l'educazione dei nostri concittadini su questo versante è carente e di molto. Ho ribadito la richiesta ai vigili di porre una particolare attenzione ai parcheggi in doppia fila e di non avere riguardo alcuno verso chi causa, con la sosta selvaggia, inconvenienti verso i concittadini. Vedremo quel che si può fare per le ore serali e notturne, forse chiedere alle Forze dell'Ordine qualche passaggio in più in centro.
Pulizia delle strade- Stia tranquillo, non ho nulla verso gli abitanti di via Italo Belardi, è stato un caso. Capisco che d'estate, con le finestre aperte, essere svegliati nelle prime ore del mattino non è gradevole, ma le strade vanno pulite. Cercheremo almeno di fare una rotazione degli orari per non incidere con il fastidio solo e sempre verso gli stessi concittadini. Il suo suggerimento, scopa e carretto, non è male, vedremo se nel piano di riorganizzazione, legga differenziata, della raccolta della nettezza urbana si può attuare.
Spero di essere stato esaustivo, la ringrazio di nuovo per la segnalzione e le ricordo che la mia porta è sempre aperta per qualsiasi suggerimento o rimostranza i cittadini mi vogliano fare.
Cordiali saluti


Ebbene cari maligni lettori che pensavate che il sindaco non mi avrebbe risposto, avete sbagliato. Pensavate che  non avrebbe preso in considerazione il mio post, come di solito fa Alemanno con i post di critica, linkato sulla sua pagina Fb da una comune amica? Avete sbagliato di nuovo.
Invece mi ha scritto e, come è giusto, ha cercato di difendersi e lo ha fatto discretamente.
Peccato che la risposta sia un falso, me la sono scritta da solo, e che il post dalla sua pagina Fb sia stato cancellato.
Sindaco, non è che ha bisogno di un ufficio stampa? Prezzi modici, glielo garantisco.

4 commenti:

giovanni zandoli ha detto...

EEEE avanti cosi, fare le domande ...e darsi le risposte!Ti piace vincere facile! Secondo me e piu' facile criticare che rispondere alle critiche. Perche,la critica e'una,rispondere alle critiche,a volte possono essere troppe,se si viene a sapere che rispondo, aumentano anche!Ciao Giovanni dalla Polonia

Gap ha detto...

Nessuno ha vietato al sindaco in questione di rispondere. In fondo gli sarebbe bastato poco.
Poi non mi sembra il caso che venga sul mio blog a sparare sentenze senza leggere attentamente ciò che ho scritto. Sarebbe valido, il tuo discorso, se il sindaco non avesse avutola possibilità di leggere le mie (nostre) critiche. Il fatto è che le ha lette, le ha cancellate dalla sua pagina Fb e non ha risposto. Come scritto nel post.

Punzy ha detto...

si vede che si, è andato a scuola da Alemanno. E ha pure imparato bene...

il Russo ha detto...

Sai che mi piacerebbe conoscerlo di persona questo sindaco? Chissà, se lavorasse nella settimana di ferragosto...