Pagine

venerdì 18 febbraio 2011

Il pero affollato

Ora che Fini è sceso dal pero, quali strade ci si aprono? Quali mete irraggiungibili si avvicinano?


L'italiano è infido, bugiardo, vile, traditore, si trova più a suo agio col pugnale che con la spada, meglio col veleno che col farmaco, viscido nella trattativa, coerente solo nel cambiar bandiera a ogni vento ...
Umberto Eco, Il cimitero di Praga, Bompiani

17 commenti:

Punzy ha detto...

innanzitutto, si allarga la sommita' del pero per chi decide di rimanerci sopra (ah, beato autoinganno)
si restringe pero' il suolo sotto al pero dove ci sono quelli che sono cascati, quelli che non ci sono mai saliti, quelli che nelle vicinanze del pero non si sono manco mai posti..insomma..iniziamo ad essere tantini..

Gap ha detto...

Punzy, lo sai che non spertico mai, quindi... bello il tuo commento.

Lara ha detto...

Ciao Gap, riferendomi al simpatico commento di Punzy, ti chiedo se hai letto le ultime di Assange...Pare che il B. sia sì definito un pagliaccio, ma che all'America faccia comodo così ...

Tutti questi voltafaccia, hanno il maleodorante odore dei soldi.
Ciao, e scusa se sono andata un po' fuori tema.
Buona giornata,
Lara

Punzy ha detto...

scusate sono emozionata, gap mi ha fatto un complimento

stampo la pagina

mod ha detto...

arrivo qui tramite il blog di listener.
se ti legge lui devi avere qualcosa da dire.
infatti.
ti schiaffo anche nel mio blogroll.

love, mod

Zio Scriba ha detto...

Mi viene il vomito a sentire Peto Taccuto dichiarare che sta "allargando" la maggioranza. Visto che se ne vanta apertamente, perché non ci dice anche quanto li paga, quegli uomini di m.?

Gap ha detto...

Lara, qui non esistono temi e/o professori che danno voti. Tutto è lecito, anche uscire fuori tema senza correre il rischio di prendere l'insufficienza.
Commentando in altro blog, mi chiedevo perché gli americano sopportassero questa situazione che a lungo andare è dannosa anche per loro. Qualcuno a detto che non sanno ragionare a lungo termine, forse è vero, però mi sono venuti in mente i piani quinquennali di staliniana memoria. Ora sono io ad essere andato fuori tema, anzi, ho perso il filo e non troverò il minotauro, ma basterebbe andare ad Arcore.
Demenziale, vero?

Gap ha detto...

Ben arrivata Mod, chi è amico/a di List è anche amico/a mio. A prescindere, come avrebbe detto Totò.

Gap ha detto...

Se è vero che ogni uomo ha un prezzo, il mio deve essere molto più alto di quello di un Guzzanti qualsiasi.

Ernest ha detto...

girano tanto che alla fine non capiscono nemmeno più loro chi ha fregato chi...

il Russo ha detto...

Ciao, arrivo qua dal blog del Russo, se ti legge spesso e perchè non c'ha proprio un cazzo da fare.
Mi dai l'indirizzo del blog di luciano61 che secondo me è più bello e interessante?

listener-mgneros ha detto...

altrove le motoseghe ruggiscono...qui piagnucolano

il Russo ha detto...

Bella List, anche se non l'ho capita completamente, però mi piace.

Gap ha detto...

Russo, il primo commento è caghevole. Il secondo, subito dopo cena perché voi cenate con le galline, prima del tramonto, è influenzato dalla quantità di alcol che hai ingerito.

il Russo ha detto...

Non capisco: fai complimenti a tutti e a me m'insulti sempre.
Ora scusa ma vado a mangiare il secondo con contorno di patatine...

Bastian Cuntrari ha detto...

Soffro di vertigini e sono ben contenta di non essere sul pero. Aggiungo che non dichiareri tanto prematuramente il decesso dell'ultima discesa dal medesimo. Potrebbe essere un caso di morte (politica) apparente.

Gap ha detto...

Bastian, sul pero ci si può sempre risalire, per comodità hanno messo le scale mobili.