Pagine

domenica 16 maggio 2010

E' la voglia che manca

Vorrei ridare un po' di dignità a questo blog con un bel post politico-sociale. Vorrei affrontare gli ultimi temi di attualità italiana e non solo, parlare della corruzione dilagante e di una classe dirigente corrotta che pensava di essere e rimanere impunita. Potrei parlare delle classi meno abbienti che sprofondano sempre più e del totale disinteresse reale e delle tante parole demagogiche che vengono dilatate a dismisura dagi organi di stampa.
Ma, tutto sommato, ciò che potrei dire non cambierebbe di una virgola la situazione e, in fondo, non ho nessuna voglia. Un giorno mi rifarò vivo.

Tanto per buttare benzina sul fuoco.

Le mani sulla free press: Dnews licenzia i fratelli Cipriani
Licenziati in tronco i direttori di “DNews”, quotidiano con redazioni a Roma, Milano, Bergamo e Verona. Eppure l'hanno fondato loro, Antonio e Gianni Cipriani.

12 commenti:

il Russo ha detto...

Ti capisco caro Gap. oh se ti capisco...

luly ha detto...

E noi, stanchi ed affannati come te, saremo ancora qui a leggerti:O)

Martina Di Renzo ha detto...

No, io non ti capisco ;) Ragazzi, non mi sparite proprio adesso che bisogna coalizzarsi...
Tra parentesi, da mercoledi'
saro' in nordItalia per una settimana. Chi mi vuole incontrare faccia un fischio ;)

Rouge ha detto...

Io lo avevo detto con qualche parola in più :)

il Russo ha detto...

Io sto aspettando ancora che tu torni Rouge, con più o meno parole.

pia ha detto...

Ci si sente dissolti, hai ragione.

il monticiano ha detto...

Siccome ero già incazzato di mio ci mancava questo tuo post caro Gap per incazzarmi ancora di più.
Stasera la Guzzanti a Che tempo che fa ha raccontato che per preparare il suo "Draquila" ha fatto numerose ricerche e ne sono venute fuori delle belle. Una di queste, che da perfetto ingenuo-ignorante non ne sapevo niente,
è una legge del 2001 nella quale viene stabilito che i"grandi eventi" sono gestiti dalla protezione civile con le conseguenze che abbiamo visto e che un'altra legge del 2008 ha stabilito che la corte dei conti non può sindacare su come sono stati spesi i fondi. Nell'elenco dei "grandi eventi" figurano, tra altre strane cose, le visite pastorali di Benedetto XVI in numerose località.
Così, a titolo di cronaca.

silvano ha detto...

Ti capisco. E' come combattere contro i mulini a vento, come cercare di correre veloci con il pantano che arriva alle ginocchia...sfiancante.
stai in gamba.
ciao.

la Volpe ha detto...

forza forza forza! forza e coraggio! non è il momento di mollare. noi si lotta fino all'ultimo secondo dell'ultima giornata ;)

Silvia Garambois ha detto...

Cara Volpe hai ragione: però ci vuole un fiato!!!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Gap, ti vogliamo tutti bene.
Grazie per ciò che hai fatto, e ciò che fai.
Un abbraccio.

Ernest ha detto...

ciao Gap
forza che dobbiamo resistere!
Vero parecchie volte sale lo sconforto, viene da domandarsi spesso se basta scrivere. Beh direi che la riposta è no, non basta solo questo però secondo me è molto. Scriviamo cerchiamo di informare da liberi cittadini e lottiamo contro forze assurde.
Mi raccomando tieni duro, noi siamo con te.