Pagine

venerdì 2 maggio 2008

Dateci un futuro


Tante volte, anche dalle mie figlie, mi sono sentito dire che noi, oramai di mezza età, siamo stati fortunati perchè abbiamo avuto il '68 o il '77. Forse è vero.
Ora, cari i miei giovincelli, non avete più alibi per far vedere quanto valete e per propugnare le vostre idee. Un governo di destra; molte città in mano alla destra, innanzitutto Roma, in mano ad un vero personaggio pericoloso con quel suo finto essere per bene e tranquillo. Chi lo conosce bene sa che non è vero.
Datevi, e dateci, un futuro di lotta per salvaguardare quelle conquiste che noi predecessori ci siamo conquistate. E non parlo delle conquiste ottenute con la lotta partigiana, parlo più semplicemente delle conquiste avute con la lotta parlamentare e manifestando in piazza. Aborto, divorzio, articolo 18, ecc.
Anche per queste conquiste molti giovani sono rimasti sul selciato, fate che non siano morti invano.
Gap

Nessun commento: